News · News formazione

Pedagogia narrativa e corporeità. Laboratorio per la Società Italiana di Pedagogia Medica.
Inserita il 08/01/2019

PORCIA (Pordenone) - Giovedì 21 e venerdì 22 febbraio 2019, ore 8.30-17.15, via Antonio De Pellegrini, Casello di Guardia, sede del Comune di Porcia 

 

È appena nata la sezione del Friuli Venezia Giulia di S.I.Pe.M., Società Italiana di Pedagogia Medica, Scuola Diffusa di Medical Humanities e Pratiche Narrative, che promuove buone pratiche per la formazione in medicina attraverso eventi ECM originali. Piera Giacconi, Cantastorie Arte terapeuta in Medicina Narrativa certificata, svolge per S.I.Pe.M. il Laboratorio “Il sapore della conoscenza. Fiabe millenarie nel grande libro del corpo”, il 21 febbraio a Porcia (PN), per far sperimentare come la fisicità dell’umano apprende e racconta concetti complessi fin dalla notte dei tempi. 

 

La scienza oggi è in grado di spiegarlo, ma a cosa serve saperlo? All’umanizzazione delle cure, ovvero a estendere il prendersi cura delle piccole cose per attrarre il grande senso della cura.

All’interno del corso ECM “Pedagogia narrativa e corporeità: significati e vissuti per le professioni di cura”, con approcci narrativi e le Medical Humanities ci si interroga sulla pedagogia del corpo, si guarda alla cura dei sofferenti e alla cura di sé come operatori della salute. Crediti ECM previsti: 19,5 per le due giornate.

 

Nicoletta Suter, Dirigente del Centro Attività Formative del CRO Aviano (PN) e Lorenza Garrino, Ricercatrice e Professoressa aggregata in Scienze Infermieristiche dell’Università di Torino, animano la sezione friulana e hanno selezionato le docenti di questo ECM in Medicina Narrativa. Alcune lavorano in ambito ospedaliero, come la Fisioterapista Marisa Dal Ben, l’Infermiera Coordinatrice Barbara Galmo, l’Infermiera Referente Pediatria Nadia Urli, altre si occupano di formazione e scrittura come Patrizia Rigoni. 

 

Pre-iscrizione a infoformazione@cro.it, tel. 0434 659830. Ti aspettiamo!

Iscrizione alle giornate di studio alla Segreteria S.I.Pe.M. (sipem2013@gmail.com) allegando il bonifico di pagamento. Early booking fino al 15 gennaio.

Maggiori informazioni sul dépliant sotto riportato.

 

L’Arte del Cantastorie in Medicina Narrativa: corso certificato
Inserita il 17/12/2018

Destino da pionieri essere creatori di nuove professioni, essere i primi!

È due anni che lavoriamo a questo progetto top secret, zitti zitti. A fine 2018 è ufficiale: “L’arte del Cantastorie in Medicina Narrativa” è un corso professionalizzante le cui competenze sono certificate dall’ente KHC  - Know How Certification - di Milano. Alla conclusione degli studi, dunque, viene rilasciato un certificato valido in tutto il mondo. 

La Scuola Italiana Cantastorie è la prima e unica scuola certificata.

La Scuola Italiana Cantastorie ha raggiunto questo importante obiettivo dopo anni di applicazione e monitoraggio del metodo: con un sentito grazie a tutti gli Amici delle Fiabe, ora è certificato.

 

Il passo successivo? È quello personale. Chi conclude il percorso può decidere di far certificare le proprie competenze come figura professionale. Per tutti i casi di professioni senza ordine (Legge 4/2013), fra le quali rientra anche il Cantastorie, è necessario infatti l’intervento di un organismo certificatore esterno, come KHC, che ogni anno sottopone a specifica verifica il professionista a tutela dell’utente finale, il cliente.

La prima Cantastorie Arte terapeuta in Medicina Narrativa certificata in Italia è Piera Giacconi.  

 

Vuoi sapere di più sulla Scuola Italiana Cantastorie e sulla professione di Cantastorie Arte terapeuta in Medicina Narrativa? Sei un ex studente della Scuola e vuoi accedere alla certificazione delle tue competenze? 

Contattaci: La Voce delle Fiabe - Piera, cell. 338 250 6818, mar-gio ore 17.30-19.30. Oppure clicca sulla letterina qui sotto e scrivici.

 

I soci ANCoRe si aggiornano con le fiabe!
Inserita il 30/01/2017

UDINE - un fine settimana al mese, dalle 9.00 alle 18.00, Scuola Superiore UNIUD, via Gemona 92, Palazzo di Toppo Wassermann, aula T5

 

Anche per il 2017 ANCoRe, Associazione Nazionale Counselor Relazionali, che si occupa tra l’altro di un delicato tema - l’abuso nell’infanzia -, sceglie la "Formazione all’Arte del Cantastorie - Essere creativi e sviluppare l’autostima" della Piccola Scuola Italiana Cantastorie, e la ritiene valida ai fini dell’aggiornamento annuale dei propri soci. Non solo: ci dà il Patrocinio. È un onore!

Ospiteremo i counselor interessati per un solo atelier, un’annualità o addirittura per l’intero percorso triennale. A loro la scelta, con un trattamento scontato. Il confronto fra professionalità vicine ma diverse sarà nutrimento e arricchimento per tutti.

Ci metteremo del nostro, con scrittura creativa, terapeutica e autobiografica, attenzione cosciente, mentorship e cooperative learning, leadership autentica, tecniche teatrali e canto, gioco motorio e giochi d’aula… 

 

Approfondimenti: sul sito ANCoRe.

Info e iscrizioni: lun e ven, ore 9.00/19.00, tel. 0432 204329, cell. 366 1110899. Oppure cliccate sulla letterina qui sotto e scriveteci.

 

Premiato il poster “Un Cantastorie in Ospedale”
Inserita il 23/12/2014

Una menzione speciale premia il lungo lavoro svolto in collaborazione fra l’associazione culturale La Voce delle Fiabe e il CRO di Aviano (Pn). Il Comitato Scientifico del Convegno “Pensieri Circolari”, tenutosi a Biella ad aprile 2014, motiva così la sua scelta del poster di medicina narrativa applicata "Un Cantastorie in ospedale", unico in Italia nel suo genere: “rappresenta un progetto nel quale è riconoscibile e apprezzabile l’impegno personale, la proattività e creatività degli attori che lo hanno realizzato”. 
Grazie ASL di Biella, per avere reso possibile con il convegno un significativo momento di incontro, ispirazione e confronto a livello nazionale! Grazie Idea Prototipi srl di Udine, azienda mecenate che sostiene l’innovazione anche in sanità!

Rappresentanti/collaboratori di strutture sanitarie, interessati a corsi ECM in Medicina Narrativa con l’apporto di fiabe e mindfulness con respirazione Gensika, cliccate sulla letterina qui sotto e scriveteci.

 

Un invito alla IICE di Dublino grazie al lavoro di Medicina Narrativa
Inserita il 19/02/2014

La prima email della giornata ha portato il sole, nonostante la pioggia battente.
Si riferiva ai documenti che raccontano ben due anni di lavoro al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pn) sui temi della Medicina Narrativa con il personale sanitario e la ricaduta in ospedale della formazione erogata. Un impegno condotto da Nicoletta Suter al CRO di Aviano, con Rita Charon della Columbia University di New York e La Voce delle Fiabe. Insieme lo abbiamo narrato nella relazione proposta per la IICE di Dublino, Ireland International Conference on Education, che si terrà a fine aprile 2014.
Quell’email mattutina portava un raggio di luce: il nostro approccio, per integrare i diversi metodi narrativi nell’ambito della salute, e il suo focus sulle questioni relative alla didattica, è stato ritenuto altamente innovativo. Saremo in Irlanda a presentare la relazione sulla Medicina Narrativa con le fiabe millenarie e il respiro Genesika®.
Per coniugare concretamente la parola “Insieme” in un team tutto al femminile!

copyright 2003 / 2019 - Piera Giacconi - tutti i diritti riservati
รจ vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione
tel. +39 0432 204 329 - cell. +39 338 250 68 18
P. Iva: 02063650309

 

Privacy Policy

 

treativadbstats