Per le aziende · Testimonianze

Imprenditoria-e-fiabe

Fiabe nella mia azienda. Chi ha provato racconta

 

L'esperienza mi ha regalato soprattutto la possibilità di comprendere (ancor di più) quanto la "lettura" di ciò che ci circonda sia fortemente influenzata dalla nostra mente. Mi ricordo la costruzione del finale della storia condivisa, che al di là della storia ha permesso ai miei sentimenti/emozioni di "scivolare" fuori di me dolcemente, mostrandosi ai miei occhi. Agli occhi della "ragione". Mi ha sorpreso soprattutto il "livello di profondità" a cui l'esperienza mi ha portato. Facendomi scoprire/riverberare emozioni profonde, emozioni dell'anima.

Roberto Di Leo, CEO eMinds, Bisceglie (BT)

 

E comunque sentiti responsabile. Il corso fatto con te nel lontano “tempo fa”, all’Associazione Piccole Medie Industrie di Udine, ha lasciato il segno. Quella volta ho imparato a respirare di pancia e da allora l’ho consigliato a tutti e l’ho insegnato ai miei figli fin da piccoli. Può sembrare una cosa da nulla, in realtà già solo quella ti migliora la vita, davvero!

Lorenzo Braida, general manager Concepts by Braida srl (Benefit Company), Manzano (Ud)

 

Poi ad un tratto accade: l'impossibile si trasforma, si trasfigura nell'immagine di un eroe, di un re, di un mago che può e vuole migliorare quella situazione che fino ad un attimo prima pareva insormontabile, impossibile. E lui è lui, di fianco a te, dentro di te, la sua energia ti pervade, si spande, ti avvolge. Sembra di sentire la sua voce salda e rassicurante. Ora sai quello che devi fare. È una magia. La magia della fiaba che trasforma. Ciance di bimbi? Chissà. Certo è che quella soluzione, scoperta quasi per caso, ha migliorato un'azienda, ha risolto un problema concreto, ha generato un'autentica innovazione. Magia? Chissà…
Gianni Clocchiatti, titolare Eticrea, Milano

Credo che il percorso intrapreso con le Fiabe possa essere una modalità valida ed affascinante per tenersi vivi, cioè sensibili, attenti, disponibili, capaci di uscire dai labirinti infiniti delle paure, stereotipi, rituali pietrificanti. Molto però dipende dal nostro organo "ingabbiato" tra le costole, che quasi sempre è sotto anestesia generale: ossia dalla capacità del nostro cuore di aprirsi al nuovo, al meraviglioso, per tenersi vivi, sensibili, attenti, disponibili. È così che nasce e vive la creatività.
Monica Mesaglio, sales key account, Montblanc Italia S.r.l., Milano

Cara Martina, l’impressione è stata ottima, il tema della serata non era facile da affrontare ma la professionalità e sensibilità della Dott.ssa Giacconi sono state fondamentali per l’esito dell’incontro. [...] complimenti per la scelta della formatrice e mi raccomando… non mollate, perché sul tema c’è molto da dire e su cui lavorare.
Grazie,
Barbara Tonet - titolare Tonet Costruzioni S.r.l., S.ta Giustina (Bl) in seguito a un intervento di Piera Giacconi presso Assindustria Belluno

 

Nel lavoro una svolta improvvisa, mesi fa. La passione del ricamo - sottovalutato da tanti, mal pagato da tutti - ha avuto finalmente un riconoscimento ad alto livello e oggi lavoro per un grande stilista. Vedere le foto degli abiti pubblicati dalle più importanti riviste specializzate mi riempie di gioia. E il guadagno è finalmente adeguato!
Il passaggio da quello che ero a come sono ora è stato duro, lento, ma inesorabile. Fatto questo passo, non si torna più indietro. Le fiabe mi hanno insegnato a volare. Come un aquilone.
Lorena Boscarol, imprenditrice artigiana, Gorizia


copyright 2003 / 2021 - Piera Giacconi - tutti i diritti riservati
รจ vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione
tel. +39 0432 204 329 - cell. +39 338 250 68 18
P. Iva: 02063650309

 

Privacy Policy

 

treativadbstats